Settimane formative 2019 - PASSAGGI DI VITA

20190114-31 sett form 2019 bProvincia Italiana di S.Antonio di Padova
Settimane Formative 2019 per i frati della Provincia.

PASSAGGI DI VITA

Dove:
Casa di Spiritualità dei Santuari Antoniani -
Camposampiero.
 
Quando:

  • Primo turno: 14-17 gennaio
  • Secondo turno: 21-24 gennaio
  • Terzo turno: 28-31 gennaio
  • n.b.: ciascun turno avrà inizio alle ore 10:00 del lunedì e si concluderà con il pranzo del giovedì. Si raccomanda la partecipazione integrale all'esperienza!
  • LINK per il depliant: clicca QUI.
Due parole sul “come” - Prima di precisare il tema vogliamo mettere a fuoco la prospettiva con cui vivremo le Settimane Formative del 2019. Desideriamo fare questo tentativo: avviare processi, piuttosto che “informare” o “aggiornare” soltanto. Sappiamo in partenza che si tratta di un obiettivo ambizioso, se non altro perché il percorso sarà circoscritto nel giro di pochi giorni. Ma vogliamo assumerlo lo stesso, sullo sfondo, per lo meno in via sperimentale.
 
Il tema di fondo - Spesso riflettiamo - forse in termini un po’ tristi e rassegnati - sul nostro ridimensionamento, sul nostro invecchiare… Sono passaggi che stiamo già vivendo e non abbiamo certo bisogno di ipotizzarli per il futuro. Tuttavia vorremmo provare a interpetarli con sapienza, per accogliere il presente come “ponte” verso un futuroda abitare in modo generativo.Non vogliamo nascondercelo: di fronte al cambiamento, a ogni cambiamento, si fanno strada in noi difese e resistenze. Proprio per questo è importante educarci al passaggio, assumendo l’insicurezza e la fragilità come possibili risorse; in un atteggiamento di fiducia e generatività. Guarderemo dunque alla nostra esperienza personale, non tanto alle problematiche che stiamo vivendo come Provincia.
 
PROGRAMMA GENERALE

LUNEDI' (14, 21, 28 gennaio) 
Mattina -Introduzione al tema + Momento biblico: «Come gente che non ha nulla ed invece possediamo tutto» (2Cor 6,10) - Prof.ssa roberta Ronchiato.
Pomeriggio - Momento antropologico: Soglie e transiti: riconoscersi nei passaggi di una vita - prof. Ferdinando Fava.

 
ATTENZIONE! PER I GIORNI SUCCESSIVI. DURANTE IL SECONDO E TERZO GIORNO SARÀ POSSIBILE SCEGLIERE LA MODALITÀ CON CUI PROSEGUIRE IL PROPRIO CAMMINO. SARANNO ATTIVATI DUE “PERCORSI”: UNO DI CARATTERE PIÙ “RIFLESSIVO” - DI ASCOLTO E CONFRONTO - E UNO DI TIPO PIÙ “ESPERIENZIALE” - DI “IMMERSIONE” VERA E PROPRIA IN ALCUNE PROPOSTE CHE POSSONO AIUTARCI A VIVERE CONMAGGIORE CONSAPEVOLEZZA E GENERATIVITÀ I TEMPI DI PASSAGGIO. PER QUESTO SARÀ IMPORTANTE CHE, ISCRIVENDOSI AL TURNO DELLA SETTIMANA FORMATIVA, SI INDICHI QUALE ITINERARIO SI INTENDE SEGUIRE: QUELLO “RIFLESSIVO” O QUELLO “ESPERIENZIALE”.
 
PRIMO PERCORSO - PROPOSTA RIFLESSIVA

MARTEDÌ (15, 22, 29 GENNAIO)
MATTINA -Prospettiva spirituale - Diventare sempre più giovani. Il cammino secondo lo Spirito, P. Nicola Zuin.
POMERIGGIO -Prospettiva pedagogica - Abitare il cambiamento autoeducandosi alla "generatività", Prof.ssa Margherita Cestaro.

MERCOLEDÌ (16, 23, 30 GENNAIO)
MATTINA - Prospettiva teologica - La vita nel grembo di Dio, Prof.ssa Simona Segoloni.
POMERIGGIO - Prospettiva liturgica - Il rito. Cambiare e lasciarsi cambiare, Prof. Giorgio Bonaccorso.

Sia al mattino che al pomeriggio, dopo la proposta in assemblea seguiranno lavori di gruppo e, nuovamente, un ulteriore dialogo e confronto in sala con i relatori.

 
SECONDO PERCORSO - PROPOSTA ESPERIENZIALE
 
MARTEDÌ (15, 22, 29 GENNAIO)
«Il nostro viaggio. Per un cammino di consapevolezza», P. Andrea Arvalli - Dott. Domenico Paciello - Dott. Humberto Zanetti. Percorso di ascolto profondo e di consapevolezza di sé (meditazione accompagnata). La giornata sarà dedicata ad alcune tecniche meditative, a un percorso di ascolto profondo utile per entrare con fecondità in una dinamica di «passaggio». Già gli antichi padri del deserto avevano bene intuito che, nel cammino umano e spirituale, è necessario camminare sempre. In caso contrario si è quasi condannati a regredire o, peggio ancora, a morire. Il cammino più faticoso e cruciale, tuttavia, è quello che ci viene richiesto entrando nella profondità di noi stessi, fermandosi, prendendo contatto innanzitutto con ciò che siamo anche fisicamente. Non si tratta di un semplice esercizio di «rappacificazione», ma di una dinamica efficace per renderci più attenti, intelligenti, ragionevoli, responsabili.

MERCOLEDÌ (16, 23, 30 GENNAIO)
"Nell'ignoranza profonda della propria dignità”. Personaggi del Nuovo Testamento a tu per tu con il Vangelo di Gesù. P. Beppe Bertagna, SJ. Giornata sul Principio e Fondamento della vita cristiana mediante la metodologia dello Psicodramma Biblico. La proposta consiste nel lavorare su alcune tematiche centrali della nostra esperienza di fede utilizzando la metodologia dello Psicodramma Biblico il cui scopo è mettere in scena le rappresentazioni interne di un gruppo o di un singolo in relazione ad una scena biblica. A coloro che aderiscono a questa proposta si richiede la disponibilità a mettersi in gioco e ad interagire.

GIOVEDI' (17, 24, 31 gennaio)
  • Momento fraterno. - Ci ritroveremo in assemblea e alcuni frati racconteranno l’esperienza vissuta. Raccoglieremo così i primi frutti della Settimana formativa, mettendo in dialogo le due prospettive: riflessiva ed esperienziale.
  • Momento celebrativo - Ricollocandoci nella prospettiva del “passaggio”, concluderemo la Settimana formativa con una liturgia. Metteremo al centro il patto di Alleanza che Dio rinnova fedelmente conil suo popolo. Da qui ripartiremo...
  • Intervento del Ministro provinciale, p. Giovanni Voltan.
 
INFORMAZIONI
  • Ogni frate porti con sé la Liturgia delle Ore e, se sacerdote, camice e stola.
  • È richiesta per ogni frate la quota di euro 100 da versare durante la partecipazione alla Settimana Formativa alla Segreteria della Casa di Spiritualità.
  • Le iscrizioni al turno prescelto e al percorso prescelto vanno fatte pervenire al Segretario provinciale ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) entro il giorno 8 dicembre 2018.
LINK per il depliant: clicca QUI.


© 2018 Provincia Italiana di S.Antonio di Padova | Privacy & Cookies
Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità alla direttiva europea 2009/136/CE. Accetto Informativa