Messa per la MARCIA NAZIONALE della PACE da S.Francesco in Bologna

marciapacebolognaLa 49a Marcia Nazionale per la Pace quest'anno fa tappa a Bologna, e si concluderà nella chiesa conventuale di San Francesco.

Il programma prevede per il 31 dicembre un intero pomeriggio di iniziative, marce, momenti di preghiera interreligiosa, testimonianze e voci dalla guerra per un mondo di pace.
Momento conclusivo la Messa presieduta dall'arcivescovo mons. Matteo Zuppi nella Basilica di San Francesco alle 22.30.

La celebrazione di fine d'anno sarà trasmessa in diretta su TV2000. Per seguire la Messa via streaming sul computer si può cliccare il seguente collegamento: http://www.tv2000.it/live/

 
Mons. Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, tra i fondatori della Marcia della pace ricorda gli inizi e il senso della Marcia.
La prima si tenne nel segno di Giovanni XXIII, nel suo paese natale a Sotto il Monte. Correva l'anno cruciale 1968: "La Marcia di Capodanno fu voluta dai giovani di Pax Christi i quali volevano che l'anno cominciasse non soltanto con lo spumante e il panettone, ma che cominciasse in preghiera, con una marcia di riflessione antecedente. Papa Paolo VI nel 1968 aveva lanciato la Giornata mondiale per la pace e l'anno successivo il 31 dicembre noi facemmo la Marcia. Nacque proprio per sensibilizzare, noi di Pax Christi per primi, e poi per sensibilizzare le città che via via abbiamo girato al tema della pace".

Tv2000 il 31 dicembre alle 22.30 trasmette la Santa Messa per la 49ª Marcia per la pace promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana, Caritas Italiana, Pax Christi, Azione Cattolica Italiana, organizzata dalla diocesi di Bologna. La Marcia di quest'anno ha per tema «La non violenza: stile di una politica per la pace», titolo del Messaggio di papa Francesco per la 50ª Giornata mondiale della Pace che si celebrerà il 1 gennaio 2017. «Sarà una grande occasione di riflessione e di preghiera intorno al grande tema che vogliamo proporre a tutta la cittadinanza e attraverso Bologna a tutta la nazione – afferma mons. Fabiano Longoni, direttore nazionale dell'Ufficio per i problemi sociali, il lavoro, la giustizia, la pace e la custodia del creato della CEI – è la prima volta che Bologna ospita la Marcia e credo che sarà un'esperienza interessante: avremo molti importanti testimoni e fra loro mons. Luigi Bettazzi, che ha partecipato a tutte e 49 Marce. Sarà una testimonianza importante per la città e non solo in questo momento tragico che stiamo vivendo, a causa delle guerre, del terrorismo internazionale, della violenza dilagante».
  bannerofmconv    banner csa    banner csp    banner cammino2        
© 2017 Provincia Italiana di S.Antonio di Padova | Privacy & Cookies
Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità alla direttiva europea 2009/136/CE. Accetto Informativa