L’erezione a “quasi parrocchia” della comunità cristiana “San Giovanni Paolo II” a Passabe nella Diocesi di Dili - Timor Est

20180628 timor-est  4 lowL’erezione a “quasi parrocchia” della comunità cristiana “San Giovanni Paolo II” a Passabe nella Diocesi di Dili - Timor Est
 
Alla presenza di migliaia di fedeli - sia quelli locali che ospiti - il vescovo Dili ha indicato la “missione Passabe” come una nuova “quasi parrocchia”, leggendo e firmando il suo decreto dopo la sua omelia durante la messa. Da parte dell’Ordine, era presente Fra Benedetto Baek (Assistente Generale per Asia che sta facendo la visita canonica nella Custodia di Indonesia), Fra Maximilianus Sembiring, Custode, e decine di frati dalla comunità di Kefamenanu. Tutto questo è avvenuto nel giorno della solennità di San Giovanni Battista, il 24 giugno scorso.
 
In un primo momento il vescovo ha dichiarato lo scioglimento di questa realtà missionaria dalla sua parrocchia di origine Oesilo; poi è seguita la dichiarazione dell’erezione; quindi è stata data la nomina al nuovo parroco fra Augusto Nunes ofmconv, e al vicario parrocchiale fra José Fatu Nitzae ofmconv. È seguito poi il giuramento del nuovo parroco. I fedeli di questa nuova “quasi parrocchia” sono 10.322 e si estende nei 7 villaggi abitati in una grande estensione territoriale.

Dopo la messa, un momento festoso comunitario con anche la liberazione delle colombe in volo. La festa si è protratta nel pranzo cui sono seguiti balli e danze dai fedeli.

Da settembre 2017 la presenza dei frati minori conventuali è stata benedetta con la cerimonia dell’accoglienza da parte del vescovo, nello stesso posto di quest’ultima festa. La presenza dei frati in questa realtà di Timor Est è da leggersi anche come realizzazione di una delle mozioni del Capitolo ordinario Custodiale di luglio 2017.

In questo momento questa presenza francescana è da considerarsi come come casa filiale del Convento di Sant’Antonio di Padova a Sasi Kefamenanu – Timor Ovest (Indonesia). I frati sono tre: fra Augusto Nunes come guardiano e parroco, fra José Fatu Nitzae come membro della comunità e vicario parrocchiale, e fra Benediktus Sunni, fratello religioso, membro della comunità.

Altre foto, QUI.

fr. Maximilian Sembiring, custode
© 2020 Provincia Italiana di S.Antonio di Padova | Privacy & Cookies
Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità alla direttiva europea 2009/136/CE. Accetto Informativa