novità editoriale - biografia kolbiana di p. Samuele Doimi

doimiLa Casa Editrice Miscellanea Francescana pubblica postuma la biografia di San Massimiliano Kolbe scritta da padre Samuele Doimi.

S. DOIMI, San Massimiliano Kolbe al di là di ogni confine, (a cura di A. Poppi), Casa Editrice Miscellanea Francescana, Roma 2017, pp. 235, euro 15, ISBN 978-88-87931-68-6.

Riportiamo qui la completa e chiara presentazione del volume a firma di p. Raffaele Di Muro ofmconv, Direttore della Cattedra Kolbiana e Presidente della M.I. internazionale.

Ho l'onore di presentare una "nuova" biografia di S. Massimiliano Kolbe, che va ad "arricchire" le celebrazioni del 75° anniversario del martirio del santo (1941-2016) e dell'anno centenario della fondazione della Milizia dell'Immacolata (1917-2017).

In realtà, la vita del martire di Auschwitz, che il lettore potrà apprezzare nelle pagine che seguono, non rappresenta una vera e propria novità. Si tratta, infatti, di un testo redatto dal compianto p. Samuele Doimi (1916-1971), ritrovato e trascritto dal p. Antonino Poppi, docente emerito di Filosofia all'Università di Padova e all'Istituto Teologico S. Antonio Dottore (Padova).

Grazie al prezioso e sapiente intervento di questo studioso, è ora possibile porre all'attenzione del pubblico un racconto delle vicende di Kolbe finora rimasto inedito.
È il notevole spessore dell'autore a rendere pregevole questa pubblicazione. Infatti, p. Doimi, nato a Cherso (nell'attuale Croazia) l'8 maggio 1916, ha svolto un'attività accademica di alto profilo in qualità di rettore dello Studio Teologico per Laici a Padova (1946-1966), nonché di fondatore e direttore del Centro Studi Antoniani nel medesimo centro veneto. Inoltre, ha servito l'Ordine dei Frati Minori Conventuali come segretario generale (1966-1971).
Egli ha messo a disposizione le sue conoscenze, la sua proverbiale capacità di ricercatore e la sua fine sensibilità nella stesura di questo libro, che non ha visto prima la luce a causa della improvvisa scomparsa dello stesso p. Doimi, avvenuta il 20 ottobre 1971, anno della beatificazione del martire polacco.

L'autore realizza una precisa disamina del cammino di p. Kolbe, soffermandosi sulle caratteristiche del contesto in cui è vissuto, sull'itinerario vocazionale, sulla innovativa e profetica missione e, infine, sul martirio in quel di Auschwitz.
P. Samuele, nella narrazione della vita di S. Massimiliano, traccia le linee della sua personalità e della sua spiritualità, sottolineando, ovviamente, il ruolo dell'Immacolata nell'esemplare percorso di fede del santo.

In definitiva, possiamo affermare che il lettore, scorrendo queste pagine, non sempre apprenderà cose nuove sulla vita del martire della carità, ma avrà la gioia di poter interiorizzare le fasi dell'itinerario kolbiano secondo la sensibilità di un suo contemporaneo, di uno scrittore - il p. Doimi appunto - abile e dall'elevata sensibilità verso le dinamiche spirituali dell 'uomo.

È un'opera di grande valore, che la Pontificia Facoltà Teologica decide di pubblicare nella collana curata dalla Cattedra Kolbiana, con l'intento di offrire un suo fattivo contributo in occasione del 75° anniversario del martirio di Kolbe e del centenario della M.I.

Esprimo ancora il mio ringraziamento a p. Antonino Poppi che, con la collaborazione di p. Alberto Fanton - direttore della Pontificia Biblioteca Antoniana -, ha reso possibile la scoperta e la pubblicazione della biografia dal titolo "Massimiliano Kolbe: al di là di ogni confine", che va senza dubbio ad arricchire l'ampio panorama della bibliografia kolbiana.

Roma, 16 ottobre 2016

P. Raffaele Di Muro, Direttore della Cattedra Kolbiana
© 2017 Provincia Italiana di S.Antonio di Padova | Privacy & Cookies
Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità alla direttiva europea 2009/136/CE. Accetto Informativa