20210628 104150

Camposampiero, 28 giugno. Il Capitolo si avvia a grandi passi verso la conclusione della sua prima parte.

Oggi è stato approvato il Progetto di pastorale giovanile e vocazionale redatto e integrato dai fratelli del Centro Giovani di Padova. Tutto il resto della mattina di oggi è dedicato all'esame finale di alcuni dossier di una certa importanza a proposito del ridisegno delle presenze nel Nord Italia, in Cile, e per quanto riguarda due opere della Provincia religiosa. Con grande attenzione e con domande pertinenti e utili i frati intervengono in Aula. Anche nelle questioni più delicate c'è grande spirito di comprensione dei punti di vista a volte non coincidenti e si valutato con serietà e spirito di ascolto reciproco le diverse soluzioni proposte alle singole questioni. Vengono infine votate le relative mozioni più volte riviste e limate. Le votazioni manifestano finora un consenso largo tra i confratelli, raggiunto con pazienza e dialogo.

Molto toccante la testimonianza di fr.Giuseppe Franco a proposito del difficile periodo del Covid nella residenza assistita di Pedavena, comunità presso cui risiedono i frati anziani non autosufficienti e ammalati, assistiti con affetto e premura dai confratelli in salute e dal personale della struttura. Rimane sempre un impegno morale importante da mettere in pratica adeguandosi ai tempi, quanto dice san Francesco nella Regola non Bolllata: "Se un frate cadrà ammalato, ovunque si trovi, gli altri frati non lo lascino senza avere prima incaricato un frate, o più se sarà necessario, che lo servano come vorrebbero essere serviti essi stessi", come ha ricordato in Aula fr.Antonio Guizzo.

Dopo la pausa di metà pomeriggio, i frati capitolari hanno iniziato a prendere in esame le modifiche che si sono rese necessarie al testo degli Statuti Provinciali, da aggiornare con la nuova legislazione dell'Ordine, e che necessiteranno - nella seconda parte del Capitolo - di un'approvazione definitiva. Con competenza e leggerezza insieme, fr.Andrea Vaona, Segretario provinciale, espone le rettifiche e le integrazioni al testo giuridico.

I frati hanno poi ricevuto la visita di S.E. Mons. Marco Tasca, arcivescovo di Genova. Padre Marco si è intrattenuto con i confratelli condividendo l'esperienza spirituale e pastorale del suo primo anno di episcopato. Alle 19.00 ha presieduto la santa Messa della Vigilia dei Santi Pietro e Paolo e ha condiviso la cena con i frati, con la giovialità e allegria che gli è solita.

In serata i membri del Definitorio hanno fatto una visita fraterna alle consorelle clarisse del Monastero del Noce, a pochi passi dal luogo del Capitolo. Ieri si era già recato al Monastero il Ministro Generale fr.Carlos Trovarelli e il padre Assistente per il II Ordine, fr.Germano Tognetti, per celebrare la Messa domenicale con le Suore di Santa Chiara e portare loro il saluto di tutti frati, ringraziandole per le loro incessanti preghiere per la Provincia, l'Ordine intero e i benefattori.

- Pagina principale sul Capitolo e sommario giornate, CLICCA QUA.

 20210628 170757

P1090714

20210628 103649

P1090715

P1090725

P1090733

P1090755

31f26c44 4dc9 4339 8371 1ecc821efb7a

© 2021 Provincia Italiana di S.Antonio di Padova | Privacy & Cookies
Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità alla direttiva europea 2009/136/CE. Accetto Informativa

Area riservata